salta al contenuto

Ufficio Recupero Crediti

Pagina aggiornata al 10/11/2014

Responsabile ufficio: Raffaella SILVESTRO (Responsabile dell’Ufficio e referente per le procedure di recupero crediti)

Sede: via Giuseppe Ferrari, 39 - Monza

Ubicazione ufficio: piano terra

Telefono: 039/2372802 – 039/2372803- 039/2372103 – 039/2372808 – 039/2372104 – 039/2372105 (durante l’orario di apertura al pubblico)
Fax: 039832773
Email: recuperocrediti.tribunale.monza@giustizia.it

Giorni ed orari di apertura al pubblico: dal lunedì al Venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.40 alle ore 15.40 – il sabato è previsto un presidio unico dalle ore 9.00 alle Ore 13.00 in via Ferrari

Personale amministrativo e recapiti:

Ufficio Recupero Crediti
Nominativo Contatti Ubicazione Altre informazioni
Responsabile
Funzionario Giudiziario
Raffaella SILVESTRO
Email raffaella.silvestro@giustizia.it Via G. Ferrari, 39 Piano Terra Responsabile dell’Ufficio e referente per le procedure di recupero crediti
Funzionario Giudiziario
Maria Grazia CRIPPA
Via G. Ferrari, 39 Piano Terra Referente per le procedure di recupero crediti
Funzionario Giudiziario
Maria Luisa GRECO
Email marialuisa.greco@giustizia.it Via G. Ferrari, 39 Piano Terra Referente per le procedure di recupero crediti
Funzionario Giudiziario
Antonio VAIARELLI
Email antonio.vaiarelli@giustizia.it Via G. Ferrari, 39 Piano Terra Referente per le procedure di recupero crediti
Assistente Giudiziario
Giulia OCCORSIO
Via G. Ferrari, 39 Piano Terra Addetto alla registrazione e all’informazione al pubblico
Operatore Giudiziario
Loredana GIUSTO
Via G. Ferrari, 39 Piano Terra Addetto alla registrazione e all’informazione al pubblico

Materie ed attività di competenza

  • Rilascio Certificazioni di avvenuto pagamento (si consiglia di telefonare all’ufficio).L’interessato può altresì inviare la richiesta di certificato (scaricare Modello relativo) unitamente a copia del documento di riconoscimento, via email all’indirizzo recuperocrediti.tribunale.monza@giustizia.it dovrà poi presentarsi allo sportello per il ritiro , presentando ; 1) originale della domanda 2) documento di riconoscimento,3) marche da bollo (verrà indicato il relativo importo al momento del ritiro).Per i certificati uso riabilitazione sono previsti solo i diritti di cancelleria.
  • Recupero, nel settore penale, delle pene pecuniarie e delle spese di giustizia, dovute dai condannati a seguito di sentenze penali;
  • Recupero delle eventuali spese anticipate dall’Erario durante il procedimento nei confronti dei soggetti tenuti al pagamento (liquidazione compensi in favore di Periti, Custodi, Interpreti, Testimoni, etc.);
  • Iscrizioni a ruolo e successivi adempimenti amministrativi
  • Rilascio certificazioni di avvenuto pagamento per riabilitazione e rilascio passaporto;
  • Iscrizioni al Casellario Giudiziale dell’avvenuto pagamento delle pene pecuniarie

Il pagamento (ad esclusione dei casi in cui il debitore abbia già  ricevuto la cartella esattoriale)  viene effettuato utilizzando il MODELLO F23 (MODELLO DI PAGAMENTO TASSE, IMPOSTE, SANZIONI ED ALTRE ENTRATE), presso uno dei seguenti sportelli:

  • Concessionario E.S.A.T.R.I. s.p.a.;
  • Ufficio Postale;
  • Banca/Istituto di credito;

A V V E R T E N Z E:

una delle ricevute dovrà essere consegnata o trasmessa all’ufficio entro 10 gg. dal pagamento

 

Come si compila il Modello F23:

4. [COGNOME, DENOMINAZIONE…]: indicare le generalità ed il codice fiscale del soggetto tenuto al pagamento;

5. [COGNOME, DENOMINAZIONE…]: non compilare;

6. [UFFICIO O ENTE] indicare come codice 9BX e come sub. codice RG;

7. [CO. TERRITORIALE]: indicare come codice F704;

9. [CAUSALE]: indicare come codice PA;

10. [ESTREMI DELL’ATTO O DEL DOCUMENTO]: indicare il numero di REGISTRO RECUPERO CREDITI riportato in calce all’atto seguendo l’ordine anno/numero seguito dalla dizione REC. CRED.-in alternativa indicare il numero ed anno della sentenza o del decreto penale seguito da Sent o Dec. Pen,

11. [CODICE TRIBUTO]:

  1. indicare il codice 772T per le somme relative alla multa o ammenda;
  2. indicare il codice 738T per le somme relative alle spese di giustizia;
  3. indicare il codice 1AET per le somme dovute alla Cassa delle Ammende;
  4. indicare il codice 741T per le somme dovute a titolo di Oblazione;

12. [DESCRIZIONE]:

  • indicare MULTA o AMMENDA nel caso sub 11/A;
  • indicare SPESE DI GIUSTIZIA nel caso sub 11/B;
  • indicare CASSA AMMENDE nel caso sub 11/C;
  • indicare OBLAZIONE nel caso sub 11/D;

13. [IMPORTO]: indicare l’importo complessivo (in cifra);

14. [COD. DESTINATARIO]: non compilare.

In caso di condanna per reati derivanti da falsa/indebita riproduzione di C.D. musicali e/o DVD contenenti opere cinematografiche è necessario contattare l’Ufficio Recupero Crediti per avere contezza degli ulteriori codici necessari.

Modulistica di riferimento